Safer Internet Day: l'istituto King in Sala Protomoteca al Campidoglio ...

Nella mattinata dell’11 Febbraio 2020, in occasione del  Safer Internet Day, presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio, una folta rappresentanza degli alunni di Scuola Secondaria di Primo grado dell’I.C. “Martin Luther King”, accompagnati dal dirigente scolastico e dai docenti, sono stati accolti per partecipare all’ evento conclusivo del Progetto di sensibilizzazione su Costituzione della Repubblica italiana e contrasto a bullismo e cyberbullismo, promosso dall’Associazione Carabinieri in congedo “Martiri di Nasiriya” e finanziato da Roma Capitale. L’Amministrazione capitolina era rappresentata dalla dott.ssa Antonia Caruso, che ha porto all’assemblea i saluti della Sindaca, On. Virginia Raggi, e dell’Assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale, Veronica Mammì. La conferenza si è aperta con la presentazione del Presidente dell’A.CC.C., Maggiore Virgilio Spano, cui hanno fatto seguito gli interventi delle diverse componenti, da quello dell’attivissimo Sandro Silbi, Responsabile relazioni esterne dell’associazione medesima, alla testimonianza della comunità scolastica (dirigente, docenti, alunni, genitori). Ne è emerso un bilancio molto positivo. Gli incontri della psicologa, dott.ssa Isabella Nuboloni, e dell’avvocato, dott. Rosario Pinto, che hanno guidato oltre 250 alunni nella riflessione sull’importanza del rispetto reciproco e dei diritti umani, sanciti in modo chiaro dalla nostra Costituzione, sull’impatto emotivo degli atti di bullismo e cyberbullismo, sulle conseguenze civili e penali che questi atti possono comportare, sono risultati ben calibrati al target, cui erano rivolti, ed efficaci. Altrettanto incisiva è stata valutata l’interazione degli esperti con i genitori dei ragazzi, che hanno ricevuto importanti input sugli aspetti irrinunciabili del ruolo genitoriale nella crescita umana e formativa dei propri figli.In ogni intervento è stata evidenziata l’esigenza di azioni sinergiche di tutte le istituzioni, per restituire loro la pienezza delle proprie competenze, il giusto riconoscimento del loro operato e l’autorevolezza del ruolo nell’educazione dei giovani. La dott.ssa Caruso ha espresso apprezzamento per i risultati conseguiti attraverso il progetto realizzato nel corrente anno scolastico, auspicandone la possibilità di una seconda edizione, ed illustrato un promettente programma del Dipartimento di interventi mirati a supporto delle situazioni di povertà educativa e di disagio giovanile.

 In Allegato la presentazione con cui La Dirigente Scolastica Maria Laura Fanti è intervenuta all'Evento

  

Nelle foto alcuni momenti dell'intervento della Dirigente Scolastica dell'Istituto King